Il tracciato

 

Il tracciato
Come raggiungerci

 

Home
Photogallery
Commenti
Italiano Enduro 2011
Chi siamo
Interessi
Tesseramento
Le nostre iniziative
La nostra pista

Dati del tracciato:

LUNGHEZZA: 1172 m

LARGHEZZA MEDIA: 6 m

DISLIVELLO TOTALE: 96,80 m

CURVE A DESTRA: n. 9

CURVE A SINISTRA: n. 9

SALTI: n. 11

ACCESSI: n. 3

NUMERO MASSIMO PARTENTI: 16

Descrizione

La pista, ad uso dei motocicli intitolata a Roberto Parodi, si sviluppa lungo un tracciato percorribile in senso antiorario per una lunghezza di circa 1150m, caratterizzato da sali-scendi continui nonché cambi di pendenza. Seguendo la conformazione orografica sono stati disegnati salti naturali e artificiali atti a lasciare una libera interpretazione del tracciato ovvero, per quanto possibile, una molteplicità di traiettorie. Purtroppo, a causa di varie restrizioni anche ambientali e idrauliche la larghezza è in alcuni punti ridotta al minimo, ciò è però ovviato da tratti ampi e ragionevolmente scorrevoli. Con l'introduzione dei salti artificiali si è voluto ridurre la velocità laddove si reputava poter essere pericolosa mentre sono rimasti alcuni tratti "storici" del tracciato sicuri anche perché delimitati da alte scarpate laterali e dalle nuove recinzioni con pali di castagno e reti zincate. La vecchia partenza è ora stata invertita infatti avverrà da valle verso monte ed introdurrà i piloti nel tracciato tramite una curva a gomito verso destra che immetterà i concorrenti nel salto n. 1 (allo studio vi è una variante gara che porta i piloti dopo la sola partenza (cancelletto da 16 posti) ad affrontare direttamente il salto n. 2). Lungo il percorso, sono stati ricavati altri due accessi utili per le operazioni di manutenzione nonché per eventuali operazioni di soccorso. Riguardo ai salti particolare attenzione è stata posta nell'angolatura delle rampe di accesso ed uscita e l'intero sviluppo del salto è percorribile con le ruote del motociclo a contatto con la superficie. Tra le corsie è predisposto uno spazio neutro di almeno 1m oppure un'adeguata barriera di divisione (tronchi d'albero e/o recinzione e/o terrapieno).



 

Home | Il tracciato | Come raggiungerci

Ultimo aggiornamento:  23-05-14